Lama del tagliaerba, manutenzione

riparare-tagliaerbaLa stagione dei tagli giornalieri del prato volge al termine, ed è necessario pulire ed affilare le lame del tosaerba. Come fare? Innanzitutto cominciate svuotando la benzina rimasta nel serbatoio, che potrebbe finire per terra se il tappo non è a chiusura stagna. Mettete poi sul fianco la macchina, facendo attenzione a scegliere un lato che non danneggi il filtro dell’aria, che in molti modelli sporge oltre la linea del telaio. Ora, con una canna dell’acqua pulite lo sporco in eccesso, insieme ad un po’ di vernice che , ahimè, verrà via insieme alla sporcizia. Ora indossate i guanti e svitate il dado centrale delle lame. Ricordate di tenere da parte eventuali ranelle o spessori, se ce ne sono probabilmente un motivo c’è. Ora possiamo pulire il tagliaerbe con un po’ più di attenzione, utilizzando prodotti che proteggano le parti ferrose e non danneggino la lubrificazione degli elementi rotanti. Un ottimo prodotto è CRC Nautico, con l’aiuto di un po’ di acquaragia per le parti vicine al rotore. Adesso occupiamoci delle lame. Ogni lama ha una specifica angolazione a cui essere affilata e dovremmo cercare, una volta azionata la mola da banco, di mantenere tale angolo su entrambi i lati. Se è la prima volta, segnate quale lato va sopra e quale sotto nel rimontare il tagliaerbe, non è una cosa intuitiva, e potreste ritrovarvi con una macchina che non riesce a tagliare il prato apparentemente senza un motivo evidente. Quando rimontate la lama, usate sempre i guanti e stringete molto forte il dado, in caso contrario potreste rovinare l’elemento rotante del motore. Ultimi accorgimenti: non usate utensili a mano per affilare, come flessibili o rotori in genere, rischiate di rovinare il filo della lama. Avete inoltre la possibilità di acquistare, se siete soddisfatti della potenza del vostro tagliaerbe, una lama professionale, disponibile in tutti i negozi specializzati in attrezzature da giardinaggio (non la trovate nei grandi magazzini). Una buona lama può costare anche fino a 200 euro, ma le sue qualità permettono di raddoppiare la quantità di erba raccolta nel sacco, con un taglio preciso e dalla linea regolare.

lama-tagliaerba

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin