Motosega Stihl MS 192 T

stihl-ms192tDopo aver acquistato e provato con grande soddisfazione il tosasiepe Stihl HSA 85 a batteria , mi era venuta la tentazione di comprare anche la nuova motosega a batteria MSA 160 C-BQ. Infatti, dopo il successo del tosasiepe, l’azienda tedesca ha immesso sul mercato una gamma di prodotti ( motosega, tosaerba, decespugliatore, soffiatore ) tutti funzionanti con la stesso tipo di batteria a litio.. o quasi! In realtà esistono tre batterie con potenza elettrica (watt) diversi; da 80 w, 120 w, 160 w. Per il tosasiepe HSA 85 funziona benissimo l’AP 80 w (prezzo di listino 155 €), ma per la motosega è necessaria maggiore potenza. Infatti, la motosega gira lo stesso ma, quando deve affrontare tagli più impegnativi, fa un po’ fatica. Al costo della motosega MSA 160 C-BQ (344 €) avrei dovuto aggiungere altri 279 € per la batteria al AP 160. Costo totale: 623 €. Daccordo che non mi piace respirare la benzina e che le vibrazioni a fine giornata si fanno sentire.. Tuttavia, bisogna sempre considerare che tipo di macchina ci serve veramente. Siete giardinieri a cui la motosega serve per potature, sramature e, al massimo piccoli abbattimenti? Volete un mezzo potente, affidabile eppure leggero? Sono le stesse domande che mi ha posto il gentile e competente commesso, prima di procedere all’acquisto. Allora perchè non comprare una bella motosega da climber?

Dato che la considerazione economica ha sempre la sua importanza, partiamo proprio dal prezzo. La Stihl MS 192 T costa 437 € (contro i 623 € della MSA 160 C-BQ, compresa di batteria). Vediamo insieme le altre specifiche tecniche:

  • Cilindrata 30,1 cm³;
  • Potenza 1,3 kW/ 1,8 HP;
  • Barra in dotazione da 30 cm (si possono montare anche le barre da 25 e 35 cm);
  • Peso 3,1 Kg;
  • Livello di pressione acustica (dB(A)) 97;
  • Livello di potenza sonora (dB(A)) 109;
  • Spranga leggera;
  • Tendicatena laterale;
  • Pompa carburante manuale;
  • Compensatore;
  • Gancio per passare la motosega durante le operazioni di tree – climbing.

E’ la più leggera motosega per la cura degli alberi della Stihl. L’ho testata anche per piccoli abbattimenti e funziona egregiamente. Per non parlare della comodità durante la sramatura. Attenzione che il suo maggiore pregio, il peso limitato, potrebbe risultare anche come il peggiore difetto. Con un mezzo così piccolo e leggero, potrebbe venirci  la tentazione di lavorare con una mano sola.. Non potremmo commettere un errore peggiore! Una barra piccola comporta maggiori rimbalzi e, quindi, maggiori pericoli! Ecco perchè mi sento di consigliare tale prodotto solo a professionisti qualificati e addestrati all’utilizzo della motosega. Non a caso, è una macchina concepita per le potature in quota da personale esperto. Si può utilizzare anche a terra, prestando molta attenzione. Indossare i guanti antitaglio significa non solo rispettare le norme in materia di sicurezza, ma salvarsi, in caso di incidente, le dita della mano! Anche un bel caschetto può risultare “comodo” nel caso in cui la motosega, utilizzata erroneamente, vi rimbalzi in faccia. Un’ultimo consiglio. Accendete l’ MS 192 T in piedi ( e non seduti). In questo modo eviterete che la piccola motosega vi scappi da sotto il ginocchio durante l’accensione!

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin