Tuesday, September 30, 2014

La rivista online dedicata al giardinaggio: guide per giardinieri, test di utensili e macchine da giardino, eventi e news nel settore del giardinaggio professionale ed amatoriale.

Radicante in polvere per talee legnose

Scritto da F.Montanari On April - 22 - 2009


ormone-radicanteQuesto radicante in polvere, prodotto da Sepran,  vi aiuterà nella coltivazione di talee legnose, semi e bulbi. Gli ormoni, presenti già in natura,  stimolano ed accelerano l’emissione e lo sviluppo delle radici. Il prodotto può essere impiegato in ogni stagione e non comporta alcun tipo di controindicazione. Abbiamo notato che garantisce buoni risultati su qualsiasi specie. Tuttavia, esprime al massimo le sue potenzialità su alcuni tipi di talee, appartenenti ai seguenti generi: Vitis, Taxus, Malus, Prunus, Acer, Cupressocyparis, Magnolia, Ulmus, Thuja, Populus, Pinus, Ligustrum, Juniperus, Abies, Ribes, Erica, Cotoneaster. Ottimi risultati sono stati riscontrati anche su Nerium oleander e Aucuba japonica. Di seguito alcuni semplici consigli inerenti dosi e modalità d’impiego. Le talee legnose di 2-3 cm vanno immerse nel preparato e poi scosse  leggermente per eliminare l’eccesso di prodotto, in modo che rimanga solo un leggero velo di polvere.  A questo punto, interrate la talea. Una sola precauzione: evitate di annaffiare per alcuni giorni .  Infatti è sufficiente l’umidità naturale presente sulla superficie di taglio della talea. Se avrete a che fare con semi o con piccoli bulbi, dovrete mescolarli in un recipiente contentente il radicante in polvere. L’eccesso di prodotto, in questo caso viene eliminato tramite setacciatura o vagliatura, in modo che i semi e i bulbi vengano ricoperti da un velo leggero di prodotto. Grazie a questa operazione, è possibile recuperare ogni eccesso  e riutilizzarlo per altri semi.  I bulbi di maggiori dimensioni, vanno immersi per metà e scossi, avendo ancora una volta premura di rimuovere ogni eccesso di polvere. E’ possibile acquistare il barattolo da 100 g, direttamente  dal negozio on-line di  Zr-Giardinaggio.



You might also like

Fitoregolatore per talee legnose Germon Le talee rappresentano uno degli aspetti più interessanti e affascinanti del giardinaggio, che prima...
Come si fa una talea La talea è una delle tipologie di propagazione più utilizzate, perché è un metodo di coltivazione...
Victory 25 SC, il fungicida Victory 25 SC, prodotto da Sepran, è un ottimo fungicida. Può essere impiegato per prevenire e curare...
L’acido gibberellico I primi pioneristici studi sull' acido gibberellico (C19H22O6) furono compiuti in Giappone nel 1935....
VENDITA SEMI ONLINE, VISITA IL NEGOZIO ONLINE DI SEMENTI E ATTREZZATURE PER IL GIARDINAGGIO

2 Responses

  1. Alessia Said,

    Qalcuno mi sa dire se per caso funziona anche con le conifere tipo pinus pentaphylla ??

    Posted on April 23rd, 2009 at 09:41

  2. F.Montanari Said,

    Cara Alessia, sei appassionata di Bonsai? Te lo chiedo perchè questa pianta, originaria del Giappone, viene spesso usata con questo scopo! E in effetti potresti decidere di raccogliere una preziosissima talea di Pinus pentaphylla da un altro bonsai, ma non penso che il proprietario/a ne sarebbe molto contento/a! Nel caso in cui tu possa compiere un’operazione del genere (dubito che tu riesca a trovare un Pinus pentaphylla in uno dei nostri boschi), allora è molto probabile che il radicante per talee legnose, possa aumentare le probabiltà che il tuo ramoscello radichi in fretta e correttamente. Noi l’abbiamo usato con altre piante appartenenti al genere Pinus e i risultati sono stati più che soddisfacenti! Se il tuo scopo è coltivare il Pinus pentaphylla a bonsai, ti consiglio di visitare il http://www.bonsai-italia.it, dove potrai metterti direttamente in contatto con uno dei nostri esperti, che sarà lieto di rispondere ad ogni altro tuo dubbio riguardante questa splendida pianta.
    A presto!

    Posted on April 28th, 2009 at 12:58

Add A Comment

Devi essere registrato al sito per inserire un commento.