mercoledì, Maggio 22, 2024

Sassi e ciottoli

Come abbiamo avuto modo di spiegarvi in un precedente articolo di Guide Verdi, il terreno è  composto da diversi elementi o particelle minerali. Tra queste le più grossolane sono, senz’altro, i sassi e i ciottoli, che vanno a costituire il cosiddetto “scheletro” del terreno, migliorandone le capacità drenanti.. Tuttavia, oggi evidenzieremo il valore e la funzione estetica che sassi e ciottoli possono assumere in un giardino mettendone da parte, momentaneamente, gli aspetti puramente tecnico – agronomici. Infatti, l’elemento minerale può migliorare l’aspetto di un giardino, contribuendo a renderlo più interessante e, magari, anche un po’ esotico. Ad esempio nel giardino zen,  la roccia e la ghiaia sono, spesso, l’elemento dominante; gli altri aspetti (acqua e piante macrobonsai) sono secondari o, in alcuni casi, addirittura assenti. Tuttavia, le pietre vengono utilizzate come decorazione nel giardino, anche in altre culture o contesti. Basti pensare ai giardini rocciosi “occidentali”, in cui le piante vengono messe a dimore proprio negli interstizi naturali (o artificiali) delle rocce stesse. In realtà, aldilà delle tradizioni da cui possiamo prendere inspirazione, nulla ci vieta di utilizzare rocce, pietre e ciottoli in modo più libero. Naturalmente, un’operazione del genere richiede un certo grado di esperienza e gusto estetico nell’accostare cromatismi e granulometrie che dovrebbero sposarsi felicemente, se non con il paesaggio circostante, almeno con il resto del giardino! Attenzione alle pacchianate.. A chi, giardiniere e non, fosse interessato all’acquisto di pietre e ciottoli da giardino, segnaliamo questo sito.

Previous article
Next article
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments