Tosaerba Husqvarna McCulloch M51

mcculloch-m511Fin da subito, ci siamo resi conto di avere tra le mani una macchina veramente robusta. Difatti, Husqvarna McCulloch M51 è costituita in gran parte da  metallo.  Questo non deve indurvi a pensare che sia un tosaerba scomodo e poco manovrabile. Tutt’altro.  Il peso di Husqvarna McCulloch M51 è di appena 37kg, ulteriormente “alleggerito” dalla potente trazione del mezzo, che vi permetterà di operare senza inconvenienti anche  su pendenze altrimenti impegnative. Il motore Briggs & Stratton 675 e le ruote posteriori più larghe della coppia anteriore, sono un altro fattore che aumentano l’agilità del tagliaerba. La larghezza di taglio delle lame, arriva a 51 cm. Persino la regolazione dell’altezza di taglio risulta piuttosto comoda; abbiamo notato che l’apposita barra è facile da spostare e vi permetterà di passare a 6 altezze diverse, dalla più bassa di 25 mm, fino a 70 mm. Purtroppo questo gioiellino, ha alcuni difetti, primo fra tutti il sacco di raccolta. E’ vero che la sua capacità di 58 lt è di tutto rispetto e che è possibile rimuoverlo per sostituirlo con l’apposito kit da mulching. Tuttavia, come molti giardinieri esperti sanno, questa non è una tecnica sempre praticabile, soprattutto quando si ha a che fare con un volume imponente d’erba, eventualità molto probabile quando trattate con clienti che non possono permettersi più di un taglio a settimana in alta stagione. A questo punto vi toccherà utilizzare il sacco di raccolta in dotazione..Primo difetto: non si vede quanta erba accumula al suo interno. L’operatore poco esperto, potrebbe continuare a tagliare il prato, noncurante dei rumori inusuali prodotti dalle lame. Il risultato, nei migliori dei casi, sarebbe che l’erba in eccesso (rispetto alla capienza del sacco) finisca di nuovo sul prato. In questi casi, le lame lavorano male; il rischio è che si inceppino, provocando danni gravi al funzionamento corretto di Husqvarna McCulloch M51. Quest’eventualità piuttosto remota, è ovviamente superata dal “fine” orecchio del giardiniere esperto, che rendendosi conto che il tagliaerba non funziona come dovrebbbe, si ferma e svuota il sacco. Purtroppo tale operazione risulta piuttosto scomoda. A fine giornata, potrebbe scapparvi qualche imprecazione di troppo..Inoltre anche riagganciare il sacco della raccolta vi sembrerà poco comodo, soprattutto le prime volte. A fronte di questi piccoli difetti (dipende sempre dai punti di vista), Husqvarna McCulloch rimane una macchina molto potente e affidabile adatta al taglio di prati di piccole e medie estensioni.  Il prezzo medio si aggira intorno ai 300 €.

Facebooktwitterpinterestlinkedin