Gazebo mobili in giardino: servono i permessi per montarli?

L’arredo da giardino è un argomento sul quale la giurisprudenza si è sempre espressa sulla necessità o meno di dover richiedere l’autorizzazione per l’installazione. L’elemento che viene considerato per stabilire l’obbligo di permesso viene non dai materiali utilizzati per la costruzione del manufatto, ma dalla sua permanenza: permanente o temporanea.

Per il gazebo pieghevole, per esempio, non deve essere richiesto alcun permesso, purché venga utilizzato per un breve periodo, nello specifico per un solo evento, come un compleanno, un matrimonio, una fiera, ecc. L’obbligo di richiedere un permesso di costruzione si configura laddove il gazebo è parte di o viene realizzato come spazio abitabile permanente.

Secondo il testo unico sull’edilizia, arredi da giardino come panche fissate al suolo, fioriere, sculture, muretti, fontane, barbecue, ecc. sono elementi che rientrano nella categoria dei manufatti per aree ricreative senza scopi di lucro, pertanto non deve essere richiesto nessun tipo di permesso per la loro costruzione.

Nell’edilizia libera rientrano anche i gazebo, purché siano di dimensioni limitate e non fissati al suolo in modo permanente. Anche i giochi per bambini, come altalene, scivoli, dondoli, ecc. rientrano in questa specifica categoria e quindi non necessitano di permessi.

Infine, non richiedono permessi di costruzione, poiché anch’essi presenti tra i manufatti dell’edilizia libera, gli elementi divisori verticali, purché non siano realizzati in muratura anche a scopo ornamentale; le coperture di arredo leggere; le pergotende; gli stalli per biciclette; i dissuasori; i separatori; le sbarre; manufatti che siano di dimensioni limitate e non fissati al suolo in modo permanente; i ripostigli per gli attrezzi; le voliere e i ricoveri da cortile per animali domestici.

Gazebo mobili da giardino: facilità di montaggio

Il gazebo non è solo un elemento di arredo per il tuo giardino, ma ha lo scopo di proteggere e rendere vivibili gli spazi esterni, soprattutto le zone più soleggiate, le quali risultano più gradevoli grazie all’ombra. Un cortile, un terrazzo, un giardino, vengono valorizzati scegliendo la giusta copertura che meglio si adatta a quell’ambiente.

Prima d’installare un gazebo mobile in giardino è comunque necessario verificare che le misure a disposizione siano sufficienti a ospitarlo. Ambienti diversi chiedono inoltre materiali diversi: una piscina, per esempio, vuole un gazebo con struttura in ferro battuto, in un giardino verde sarebbe ideale una struttura in legno e così via.

In genera si pensa che il montaggio di un gazebo sia un’operazione difficile da portare a termine, ma se parliamo di gazebo mobili, le cose si semplificano a tal punto che per alcuni modelli è sufficiente una sola persona e soli 5 minuti. Esiste per esempio, un tipo di gazebo con chiusura e apertura a scatto che si presta perfettamente per il trasporto, occupa pochissimo spazio in garage o cantina ed è ideale per fare ombra in ricorrenze come feste e attività in giardino.

Gazebo mobili in polietilene

Un’altra soluzione può essere rappresentata da un gazebo mobile in resina termoplastica, più comunemente conosciuto come polietilene. Generalmente è di colore bianco, il peso è ridotto e si presta molto bene anche per terrazzi. Si monta senza fatica e la sua copertura offre isolamento da pioggia e umidità. Presenta una struttura in metallo e i piedini possono essere fissati al suolo rendendolo resistente anche in condizioni di vento.

Gazebo mobili in tela

Esistono anche soluzioni molto economiche di gazebo mobili che si adattano a qualsiasi ambiente, come i gazebo in tela, di norma provvisti anche di tende, ideali per bordi piscina e giardini spaziosi. La tela può essere scelta tra una vasta gamma di colori, facendo di questo tipo di gazebo, un elemento versatile e adattabile a qualsiasi ambiente.

Gazebo mobili senza permessi ad alta protezione

Ci sono modelli che sono poi tra i più ricercati da chi desidera facilità di trasporto, spazio occupato ridotto e protezioni dagli agenti atmosferici. Alcuni di questi modelli che offrono un po’ tutte le caratteristiche che un gazebo può offrire, ce ne sono di facili da montare e si presentano con un design raffinato. La struttura interna, seppur in acciaio, risulta leggera, con piedini che possono essere fissati al terreno, rendendoli particolarmente adatti anche in giornate leggermente ventose. Le coperture resistenti all’acqua non solo proteggono dalla pioggia e dall’umidità, ma anche dall’azione dei raggi UV. Versatili e adattabili a qualsiasi ambiente, grazie alla vasta gamma di colori.

Alcuni modelli, pur disponendo di piedini in metallo ancorabili al terreno, potrebbero non offrire la dovuta stabilità in caso di vento, per cui sarebbe sempre una buona scelta premunirsi di un buon sistema di fissaggio.

Gazebo da barbecue

Per gli amanti delle grigliate esistono modelli di gazebo mobili senza permessi che sono perfetti per stare a stretto contatto con i barbecue e i fornelli. Si tratta di piccoli gazebo da posizionare sopra la griglia. Il montaggio risulta semplicissimo anche per una sola persona e in genere vengono scelti per chi dispone di poco spazio e per terrazzi. La particolarità che lo rende perfetto per il barbecue è la sua copertura ignifuga e di norma, questi modelli dispongono anche di ganci per appendere gli attrezzi da griglia.

Un gazebo mobile per ogni evenienza

Pare abbastanza evidente che esista un gazebo per ogni ambiente e per elencarli tutti non basterebbe un giorno intero. Sono tante le soluzioni offerte per esaudire le varie esigenze: per piccoli spazi o grandi giardini, perfetti per il barbecue, con strutture in metallo, alluminio o acciaio, resistenti alla pioggia, al vento e ai raggi del sole, dal design semplice o perfino decorati, dalle forme particolari a quelle classiche, satinati, zincati, con una o più coperture e con sistemi particolari per favorire la circolazione dell’aria, ma le caratteristiche che li accomuna sono la versatilità grazie alla quale possono essere installati in qualsiasi ambiente e soprattutto, la facilità di montaggio che permette, anche a una sola persona, d’installare un gazebo mobile in pochissimi secondi tramite aperture e chiusure facilitate che fanno di questi articoli le soluzioni migliori per il proprio giardino.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin