Il caco

kakiDiospyros kaki, la pianta del “freddo” è un albero da frutto  del genere Ebenacee. E’ originaria della Cina, ed è stata importata in Europa  nel Settecento, utilizzata solo come pianta ornamentale. Riesce a sopportare sia temperature molto fredde che calde; infatti viene coltivata sia al Nord che al sud d’ Italia. E’ molto adattabile a qualsiasi tipo di terreno purchè non siano terreni salini; devono essere ben drenati, profondi e non ha bisogno di particolari trattamenti antiparassitari. Il kaki può raggiungere anche 12 mt di altezza, ha la chioma globosa, le foglie sono ovaliformi con la pagina superiore lucida. La prelibata bacca arancio intenso ha delle caratteristiche particolari; quando il frutto è maturo ha un sapore molo dolce e gustoso, mentre quando si mangia ancora acerbo punge la lingua conservando un sapore agre. Per altro è un frutto molto salutare, contiene una buona quantità di vitamina A, C , proteine ed è molto ricca di zuccheri. Molto bella esteticamente  soprattutto in questo periodo autunnale/invernale perchè, anche se è una pianta completamente spoglia di foglie, conserva ancora i suoi bei frutti tondi, che ricordano un albero addobbato.

Facebooktwitterpinterestlinkedin